“sfreddata” dei giorni scorsi

A conclusione della "sfreddata" dei giorni scorsi, è in atto un primo e sommario bilancio dei danni cagionati alle coltivazioni, il quale tuttavia potrò essere più chiaro tra alcuni giorni. Sotto il profilo strettamente meteorologico le gelate occorse in regione non sono state eccezionalmente intense (specie in rapporto ad altri eventi di aprile del passato), e le temperature dell'aria (sottolineo dell'aria e non del termometro) hanno mostrato valori minimi che non hanno superato ed in dive...
Altro

Freschino? …ma certo!

Fa freschino? Sì. L'aria fredda che affluisce da ieri dalle repubbliche baltiche e che continuerà ancora domani e dopodomani si fa sentire. Ma dobbiamo considerare questa parentesi fredda fortemente anomala? No. O meglio, potrebbe esserla se consideriamo l'attuale decennio inaugurato n el 2011 durante il quale il mese di aprile era trascorso generalmente senza particolari "scossoni", ma in precedenza non era affatto così, e nella seconda decade di aprile irruzioni fredde di una certa ...
Altro

La calda primavera romagnola del 2017

La primavera romagnola 2017 sta scorrendo caldissima (che strano, novità assoluta) ma anche poco piovosa (anche se ci sono aree messe ben peggio). Ed allora ecco che proprio ieri sera l'interlocutore di turno, uno di quei tuttologi che pontifica su tutto lo scibile dell'orbe terracqueo, dai trattori alle meringhe, dalla fisica delle particelle alla cucina ghanese, dalla fauna alsaziana alla pittura monocromatica... estrae dal repertorio il puntuale luogo comune: "Beh, ma comunque non c'è da...
Altro

Prove tecniche di primavera

   Obiettivo: riuscire ad innescare qualche isolata cella temporalesca sulla bassa pianura. Coefficiente di difficoltà: 6.0 (pari ad un tuffo dal trampolino con 4 avvitamenti, 4 salti mortali carpiati ritornati, più un axel ed un rittberger da pattinatore già che ci siamo). Equipaggiamento preventivo: minimo sindacale di attività convettiva ad innesco orografico nel pomeriggio su Prealpi ed Appennino; Un pizzico di fresco con carica "dall'alto" (cut-offino teutonico che si approssima alle Alpi...
Altro

Passaggio di consegne

In queste ore mettiamo in atto il passaggio di consegne: Il cut-offino in quota (L), svezzato e poi abbandonato sulle nostre lande dalla più vasta circolazione ciclonica chiusa ad ovest della penisola iberica (a sinistra nel forecast del vento sul piano isobarico di 700 hPa), vaga un po' smarrito e spaesato alla ricerca di compagnia in una domenica di primavera. Ci penserà quella saccatura in approfondimento da nord-est attraverso i paesi danubiani (a destra nella stessa immagine) a prend...
Altro

climatologia dell’attività temporalesca in Romagna

Nella prima parte della primavera si comincia di norma con l'attività convettiva (temporali), con una netta prevalenza sulla fascia collinare e pedecollinare e nelle ore pomeridiane e fino al tramonto. La climatologia dell'attività temporalesca in Romagna (peraltro un poco scarna e comunque inerente un periodo recente e non molto esteso, in tal senso aiutano gli archivi dell'attività ceraunica), indica che però in questo periodo c'è una sensibile differenza tra l'l'attività convettiva, segnat...
Altro

Giornata Mondiale della Meteorologia a ROMA

Anche la meteorologia festeggia (ebbene sì), ed il 23 marzo (giovedì) ricorre la giornata mondiale di questa disciplina. La celebrazione ricorre ogni anno nell'anniversario della fondazione, avvenuta nel 1950, dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale (OMM). Segnalo pertanto l'appuntamento a Roma presso l’Aula Magna del Rettorato della Sapienza Università di Roma. Il tema di quest'anno è: "Capire le nubi". A me piacciono particolarmente quelle un po' "minacciose" dato che me ne occupo, dicia...
Altro

Principio di Primavera 2017

    Cominciano a fiorire con maggiore continuità ed estensione i valori over 20°C in regione, complici la presenza di alta pressione, specie in quota associata a flussi nord-occidentali miti e secchi, ed un PBL padano che comincia a scaldarsi rapidamente (anche in virtù di suoli non proprio "intrisi" ecco) pure in questo caso in associazione ad aria alquanto secca. La fascia costiera invece vive una storia del tutto diversa che è comunque tipica della primavera: le acque superficiali dell'Adriat...
Altro

Aria frizzantina…

Tempo asciutto e mite in questo periodo a parte di notte ed all'alba quando la perdita di calore per irraggiamento radiativo in condizioni di cielo sereno, poco vento ed aria alquanto secca, portano aria frizzantina con qualche lieve brinata nelle zone nelle pianure interne (ma più ieri che oggi). Ben diversa la situazione esattamente di 55 anni fa, quando una severa (per il periodo stagionale) irruzione di aria artica andò ad innescare un profondo minimo depressionario in rapida fuga dal Tirr...
Altro

Inverno 2016-2017 in Romagna: leggermente mite e poco piovoso

La stagione invernale 2016-2017, da poco conclusa sotto il profilo meteorologico, è risultata in Romagna (temperatura media stagionale), leggermente più mite rispetto alla norma climatologica di periodo 1971-2000, con una anomalia termica positiva di +0,5°C, ascrivibile alle seguenti anomalie mensili: Dicembre 2016: +0,3°C; gennaio 2017: -1,0°C; febbraio 2017: +2.3°C. In tal senso l’inverno 2016-2017 si colloca come il diciottesimo più mite a partire dal 1950 a pari merito con quelli del 1958-...
Altro